fbpx
The Fashion Colors
Image default
TFC News

MioMio Jewelry Design Brand

Progettazione, design e oreficeria; la passione che si trasforma in professione. Il designer, Gianni Panicucci, grazie al suo background e il percorso accademico ha collaborato con diversi brand importanti nel settore Jewels Luxury Design e ad oggi è il Founder della sua linea di gioielli MioMio. 

Il brand MioMio è una realtà italiana nata dall’idea del Jewelry Designer Gianni Panicucci, innamorato di mode e tendenze, desideroso di incanalare questa passione in un marchio nel quale chiunque si potesse identificare.

Il brand MioMio unisce persone provenienti da varie esperienze del settore moda, ricerca su mercati internazionali, studio delle materie prime, studi di design e nuovi trend. I gioielli MioMio, sono realizzati con materie prime di qualità per garantire un design ricercato ma nel contempo accattivante e pur essendo da poco sul mercato, i cunsumers apprezzano molto la linea di gioielli MioMio.

Gianni Panicucci – Jewelry Designer MioMio

Da dove nasce la tua passione per il Jewelry Design e come sei riuscito a trasformarla in una professione?

MioMio Jewelry Design Brand

Il primo approccio con l’oreficeria è stato in fase adolescenziale frequentando la l’Istituto d’arte G. Giovagnoli. Da subito ho capito quale strada avrei percorso e la professione che avrei effettuato da grande.

Affascinato ed ammaliato dal piacere di progettare e di realizzare i primi gioielli. Tanta era la curiosità di poter lavorare e toccare con mano le materie preziose imparando la tecnica per utilizzare gli strumenti basilari per la lavorazione del metallo, come lime bulini il seghetto, e vedere la trasformazione da quello che era semplicemente un’idea all’attuazione della creazione stessa.

Finito gli studi ho partecipato a un corso della regione Toscana di Modellista orafo con ottimi risultati e questo mi ha permesso di proseguire il mio percorso per diventare un affermato Jewelry Designer.

Confucio diceva “scegli un lavoro che ami e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua” Beh io ho seguito alla lettera le sue parole!

Nel 2020 hai creato una tua linea di gioielli, MioMio. Come e quanto è stato impattante la situazione Covid19 per il lancio della tua Start Up?

MioMio è una grande e ardua sfida, un sogno, tutto nasce da una mia idea di un gioiello personalizzato, che ogni cliente può costruire con lettere e simboli e che lo rappresentano. Il brand Pandora ha creato questo modus operandi su un bracciale, mentre io l’ho esteso agli anelli e collane. Il tutto è stato reso possibile da uno studio approfondito e da un meccanismo di montaggio originale che ho brevettato.

MioMio Jewelry Design Brand

Ho usato la massima tecnologia, progetto con designer 3D e soprattutto stampante 3D di ultima generazione con cui verrà creata tutta la produzione.

Devo ringraziare la realtà lavorativa, in cui mi trovo tutt’oggi, che mi ha dato gli strumenti necessari per poter creare una linea innovativa investendo sulla mia formazione ma soprattutto sul mio estro. Un ringraziamento speciale va a Tiberina Preziosi, i miei datori di lavoro Franco Conti e Paolo Lepri per tutto questo.

Covid19 è stato massacrante per il mercato poiché ha bloccato completamente la produzione, negandomi la possibilità di testare e lanciare MioMio Jewelry Design.

Ma nonostante ciò, ho cercato di trarre degli spunti positivi e di riflessione per implementare la ricerca, la progettualità ma soprattutto mi sono concentrato sul design del brand MioMio andando ad apportare delle migliori al progetto iniziale.

Creatività è la tua parola d’ordine. Da dove prendi spunto per realizzare e tue creazioni?

Da dove nasce una idea è molto difficile da capire, la propria sensibilità, seguire la moda i brand più affermati sicuramente danno l’input, ma poi serve creatività, fantasia, passione e l’incoscienza di superare i propri limiti.

L’esperienza è un fattore fondamentale che ti permette di fare tesoro degli errori fatti in passato, portandoti al livello successivo. Di più non saprei dirti, nasce dentro e devi essere bravo a tirarla fuori e farla diventare reale.

C’è un materiale che ricorre maggiormente nelle tue creazioni?

Amo l’argento per me è un metallo fantastico, amo il suo colore i suoi riflessi, ma amo anche i suoi difetti: il fatto che cambia colore che si opacizza che si scurisca, che vive con te e ti rappresenta.

MioMio Jewelry Design Brand

Purtroppo il mercato non lo accetta completamente e questi i difetti vengono eliminati con galvaniche (gialle rodiate, bianche o rosè), quindi devo adeguarmi, infatti tutta la linea MioMio esce con questi tre colori, sia la linea uomo che la linea donna. Ma io continuo a ideare le mie creazioni immaginandole con il mio amato argento vivo.

Qual è il back-end del tuo laboratorio? Mi spiego meglio, che tipologia di strumenti e macchinari utilizzi per realizzare le tue collezioni?

Nasco come modellista al banco, lì ho acquisito l’esperienza delle proporzioni, di intuire eventuali problemi di produzione, poi nel 2005, dopo 12 anni di banco, ho comprato un computer e mi sono lanciato nello studio della progettazione 3D.

Ne sono rimasto da subito affascinato ampliando i miei orizzonti e con questa nuova tecnica di progettazione sono riuscito a realizzare pienamente i miei sogni.

Oggi ho una stampante 3D della 3D System di ultima generazione che stampa tramite stratificazione in cera e resina. La tecnologia e la ricerca saranno il carburante per qualsiasi settore, chi si fermerà è perduto.

Quando realizzi un gioiello, in quale contesto, evento o momento della giornata lo collochi?

I miei gioielli non devono avere limiti, preferisco quindi immaginarli al polso di tutti in qualsiasi momento della giornata, sia in ufficio sia indossati da operai, dai ragazzi a scuola o nel tempo libero. MioMio vuole essere un gioiello tuo, personale e che ti rappresenti sempre. Mi piacerebbe molto che chi lo acquistasse lo indossasse sempre perché sarebbe un po’ come essere li con loro, nei loro momenti e nella loro quotidianità.

Design originaMioMio Jewelry Design Brandli, personalizzabili ed accattivanti. A quale target si rivolge la tua collezione?

Ho cercato di creare una linea per un target che comprende una fascia di età dai teeneger agli over 60. MioMio ha un design pulito,  elegante e giovanile. La possibilità di poter realizzare un gioiello che esprima la propria individualità è il massimo per me! In questo mondo dove si tende sempre di più ad un Mass Market e al Fast Fashion io ho voluto optare per una linea che va contro questi principi avvicinando allo Slow Fashion.

Creo un gioiello che ti rappresenta, unico, che si diversifichi dalle offerte che trovi sul mercato, un gioiello tutto tuo ed è per questo motivo che ho voluto dare il naming MioMio al brand, perché mi piace pensare che chi lo indossa dica agli altri che sia suo e quindi “MioMio”. Come un qualcosa di prezioso, in poche parole la sintesi perfetta di gioiello, prezioso, e sentimentale.

Quanto sono importanti i social media per il tuo brand?

I social sono la colonna portante del mercato attuale e del futuro, penso che se hai una realtà aziendale, se sei un imprenditore, un designer un professionista di qualsiasi settore non possa fare a meno di esserci.

MioMio Jewelry Design Brand

Affianco ai social deve esserci un sito web che ti permetta di essere trovato dai consumers ma dove si possa effettuare agevolmente l’acquisto online. Attualmente mi sto strutturando per poter implementare la mia comunicazione digitale ed inserire tutti gli strumenti necessari per veicolare al meglio MioMio.

Dove ti possono trovare le persone per acquistare MioMio o semplicemente per curiosare le collezioni?

Attualmente le persone possono trovarmi online sui canali social aziendali di MioMio, mentre per quanto riguarda il Retail presso i seguenti negozi:

  • Riccione ” Zucchi gioielli”
  • Arezzo “Parati”
  • San Giustino Umbro “Oro Art”
  • Città di Castello Fegadoli

E questo è solo l’inizio J

Ringrazio Gianni Panicucci, Jewelry designer MioMio per aver partecipato al format TFC News e per aver condiviso la sua esperienza, i suo know how del mestiere. Un ulteriore ringraziamento va anche a tutti coloro che hanno preso parte alla diretta e per ulteriori info curiosità ti invito a contattare direttamente il relatore.

 

 

Related posts

Strategie, social media e imprenditoria Digitale

Raffaella Manetta

Le Gabrielle New Eco Fashion Style

Raffaella Manetta

Maglificio Franceschini: tradizione e qualità Made in Italy

Raffaella Manetta

Lascia un commento

Cookie Consent with Real Cookie Banner