fbpx
The Fashion Colors
Image default
FASHION

International Fashion Expo trionfa alla Milano Fashion Week

Milano Fashion Week presenta la terza edizione dell’ International Fashion Expo: moda ed inclusività.

La terza edizione dell’International Fashion Expo, che si è tenuta il 24 e 25 settembre presso il Palazzo Francesco Turati, col patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica di Indonesia, dell’Associazione Italia-Hong Kong e del Middle East Fashion Council, ha raccolto i consensi del pubblico e degli addetti al settore.

International Fashion Expo MFW

Venerdì 24 settembre la kermesse ha avuto inizio con una breve cerimonia di apertura a cui hanno partecipato l’amministratore delegato della Phoenix-Wicom LTD, azienda organizzatrice dell’evento; la Vice-ambasciatrice dell’Indonesia, Sua Eccellenza Leffianna Ferdinandus; il Dott. Riccardo Fuochi, Presidente dell’Associazione Italia-Hong Kong; Piergiorgio Plumeri, Vice-presidente di Confeuropa ed Eleonora Giardinelli, candidata nel Municipio 1 di Milano per FdI, e le testimonial dell’evento Alexia Brancato e Dafne Apollonio.

I brand che hanno creduto nel progetto e che hanno sposato questa terza edizione sono stati diversi e tra questi troviamo sia designer affermati ma anche le nuove leve del Fashion System.

Pierangelo Masciadri

L’artista crede fermamente nella moda come veicolo di messaggi culturali perché indossare un capo o un accessorio ispirato alle opere d’arte non è solo un fattore estetico. Lo dimostra il percorso del creativo, diplomatosi a Milano presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e nominato dal Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Ispettore Onorario della Lombardia.

Le collezioni sono realizzate con la più pregiata seta comasca, tradizione e vanto della miglior seta di qualità prodotta al mondo, scrupolosamente lavorata secondo tecniche artigianali. È nel 1992 che Pierangelo Masciadri raggiunge la notorietà come stilista dopo aver disegnato la cravatta che Bill Clinton indossò il giorno in cui venne eletto Presidente degli Stati Uniti. Da quel momento Masciadri ha avuto riconoscimenti importanti dagli uomini più potenti e famosi del mondo.

Pierangelo Masciadri - International Fashion Expo

Nel 1996 Masciadri disegna e produce una collezione sul Codice Leicester di Leonardo da Vinci da poco acquistato da Bill Gates, il quale in una lettera esprime la sua ammirazione per come era stato interpretato il prezioso manoscritto. Masciadri inoltre disegna e produce la cravatta che il Presidente degli Stati Uniti George W. Bush indossa nella campagna elettorale 2004 durante il primo dibattito televisivo contro Kerry, cravatta della collezione dedicata ai “Mosaici Romani”.

Nel 2006 Masciadri realizza una collezione dedicata ai delfini, donata a S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco, testimonial mondiale per la salvaguardia e tutela dei cetacei. Nel 2014 Masciadri raggiunge anche il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama omaggiandolo con una cravatta e pochette.

Marcella Spagnolo

Start up pugliese con una linea di costumi da bagno e relativi copricostumi dal gusto classico e sensuale. I modelli Beachwear sono  pensati per valorizzare la bellezza delle forme femminili e della silhouette. Sofisticati, curati nelle linee e nei dettagli i capi della designer Marcella Spagnolo ti sorprenderanno per la perfetta vestibilità e la qualità superiore di tessuti e dettagli. Una variegata scelta tra bikini, trikini, costumi interi, caftani, abiti moda mare e accessori il giusto capo per l’estate.

Marcella Spagnolo - International Fashion Week

Perfetta fusione tra innovazione tecnica e sapienza dal sapore artigianale per la donna che ama sentirsi a proprio agio con capi dalla perfetta vestibilità e che si distinguono per un tocco “chic & glamour” caro alla sensibilità della donna contemporanea.

Coloratissimi, in versione total white o total black o multicolor, con i costumi mare da donna hai solo l’imbarazzo della scelta.

Stile, qualità e fascino unico per i caftani e gli abiti mare da donna. Leggeri, multicolor o con dettagli che impreziosiscono il tutto rendo i capi ancora più esclusivi andando a risaltare la silhouette femminile e si rendono adatti sia per una rilassante giornata al mare, in barca, che per un cocktail in piscina o un summer party esclusivo, glamour e fashion.

Pasqua Pistillo

La designer aveva già partecipato alla precedente edizione dove aveva presentato una collezione ispirata agli anni ’20 e ’30. Nulla più di un abito sartoriale può vestire con eleganza e unicità la figura di una donna.

Nella Kermesse di quest’anno ha voluto proporre, attraverso un nuovo concetto di libertà e di positività esprimendolo attraverso i colori, una collezione ispirata al mare e alla femminilità. Un tripudio di colore ha reso la sua collezione elegante e raffinata per una donna che ama distinguersi ma con garbo.

Pasqua Pasquini - International Fashion Expo

Pasqua Pistillo offre un ventaglio di tessuti e modelli per creare l’outfit da sogno e su misura perfetto per le donne che vogliono lasciare il segno. Abiti, gonne, pantaloni, giacche ogni capo è realizzato con le migliori tecniche sartoriali per ottenere abiti femminili pregiati e originali.

L’esaltazione della femminilità attraverso le forme della silhouette della donna che interpreta ed indossa le sue creazioni. Attraverso questi fattori la designer dona alla donna una collezione SS 22 elegante e raffinata, con capi che si possono adattare alle diverse esigenze e ad ogni momento della giornata.

Pasqua Pistillo ama trarre ispirazione da qualcosa di particolare e che l’affascini, seguendo uno stile libero e personale ed in questa ultima collezione è riuscita a mostrare una capacità creativa e ricercatezza nei dettagli.

Anna Salvigni

Giovane designer biellese che ha incantato il pubblico con la sua collezione che danzava tra una rivisitazione del taglio sartoriale classico ed uno stile dal sapore Rock. Anna Salvigni è un brand interamente made in Italy basato su tre elementi che lo distinguono dal comune fast fashion: eccentrico per la scelta dei tessuti esclusivi, minimal, per la modellistica dei capi e rock per l’utilizzo degli accessori e per la ricercatezza nei dettagli. Ogni capo essendo realizzato a mano è un pezzo unico da custodire gelosamente.

La designer, oltre alle collezioni stagionali, si occupa anche di realizzare capi su misura e personalizzati, ovviamente, sempre secondo il suo inconfondibile gusto mixato con le esigenze e la silhouette di colei che le commissiona l’abito.

Anna Salvigni - International Fashion Expo

Durante la Kermesse Milanese ha presentato la sua nuova capsule collection THERAPEIA, nome che deriva dal greco e significa cura, guarigione ed è proprio questo il concetto sul quale si fonda lo studio di ogni singolo capo. La creazione nasce dalla volontà e dalla necessità di ritrovarsi, conoscersi, guarirsi con le propria forza e personalità attraverso capi dalla modellistica Minima Chic, tessuti ricercati e dal design eccentrico. Produzione interamente Made in Italy.

La donna che veste THERAPEIA è una persona che vuole urlare al mondo la sua guarigione dagli ostacoli che ha trovato lungo il suo cammino e che nonostante tutto abbia saputo ritrovare il suo equilibrio superando incertezze e le criticità che la vita talvolta ci pone davanti al nostro cammino.

È una donna che si ama o che sta imparando a farlo. La collezione interpreta un percorso di vita della donna che si spinge oltre e che si sta proiettando verso un nuovo orizzonte senza timore di affrontare le sfide e le avversità che le si porranno durante il suo cammino.

Regjina di Alfred Ejlli

La collezione, presentata a Palazzo Francesco Turati di Milano, è un tributo alle donne ed al ruolo che ricoprono nella società. Regjina veste donne con una personalità ed un carattere forte.

L’innovazione e la tradizione si sposano negli abiti di Regjina, le creazioni abbracciano tutto ciò che da sostenibilità all’ambiente ed alla natura umana. Durante la sfilata, gli abiti hanno riscosso un notevole successo attirando l’attenzione degli ospiti tra i quali c’erano diversi personaggi dello spettacolo, della moda, del giornalismo.

Regjina di Alfred Ejlli - Internationale Fashion Week

Non è passata inosservata, come sempre, la presenza della vulcanica Sylviee Lubamba. Alla Milano Fashion Week 2021, nell’International Fashion Expo, ancora un importante affermazione professionale per l’eclettico Alfred Ejlli e la sua Regjina.

La collezione Terra Madre è un tributo alle donne e al ruolo che ricoprono nella vita: grandi lavoratrici e combattenti coraggiose.

L’artista con l’aiuto di sua sorella Vera dà vita ad abiti che richiamano la terra madre, prendendo il più bello del passato, adattando i tessuti alle esigenze estetiche del nostro tempo, trasformandoli in un messaggio di emancipazione.

Il cuore dell’Atelier Regjina sta nelle persone, nella loro passione e dedizione. Il misto culturale costituisce una ricca risorsa e un importante punto di forza per essere competitivi, portando novità per distinguersi in un mercato globalizzato in evoluzione e con cambiamenti continui.

Double People fragranze

Double People è una star up italiana che realizza fragranze da donna. La prima collezione vede come protagoniste quattro essenze femminili che ricalcano rievocano le caratteristiche delle donne: determinazione, dolcezza, sensualità e  romanticismo.

Double People TM punta a prodotti di alta qualità: dalla scelta delle materie prime alla produzione che deve rigorosamente essere made in Italy. La commercializzazione dei prodotti seguirà due linee di mercato: attraverso i social media e le influencer e attraverso i classici canali di vendita: profumerie, atelier, centri estetici, etc. Il profumo è una forma di comunicazione, racconta la storia di chi lo indossa, trasmette emozioni e crea un senso di appartenenza.

Raffaella Manetta _ International Fashion Expo

Le quattro ragazze che ha selezionato sono delle vere e proprie Muse Ispiratrici, oltre alla loro innata bellezza sono delle ragazze intelligenti ed intraprendenti.

Inoltre, in occasione dei 700 anni della scomparsa di Dante Alighieri, è stata ospitata una piccola mostra di tele dipinte dal Maestro Milo Lombardo, in collaborazione con l’Associazione Artemilo e tre abiti le cui sete sono state create graficamente dalla pittrice toscana Paola Zannoni e confezionali da MP Fashion, comparto moda del Maco Museum.

TFC News – Raffaella Manetta è stata Media Partner dell’evento International Fashion Expo.

 

Related posts

Milano Fashion Day Dress Code SS22

Raffaella Manetta

White Milano Fashion Show

Raffaella Manetta

Milano Fashion Week: diversity e inclusion

Raffaella Manetta

Lascia un commento