fbpx

Gucci «We are all in this together»

PRADA
Il Gruppo Prada accelera la ripresa
2 Maggio 2020
Parco1923 la nuova gamma di prodotti
Parco1923, la fragranza territoriale
6 Maggio 2020
Gucci We are all in together

Gucci, insieme alla propria community globale si attiva per combattere la pandemia legata al COVID-19 con due donazioni a favore di due specifiche campagne di crowdfunding.  

Fase 2, post lockdown, Gucci chiede a tutti i membri della sua community di intervenire al suo fianco per raccogliere fondi per alleviare questa crisi. 

L’aiuto consiste nel supportare i servizi sanitari a dotarsi delle attrezzature mediche necessarie.

In risposta all’appello effettuato dalla Regione Toscana, Gucci contribuisce con la produzione di oltre 1 milione di maschere e camici per il personale sanitario.

«We are all in this together» Gucci Crowdfunding

Sostenendoci a vicenda saremo in grado di superare questa crisi.

DIRETTORE CREATIVO GUCCI
ALESSANDRO MICHELE

“Uniti, ancora più di prima,” hanno scritto Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, e Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Gucci in una lettera che annuncia l’iniziativa ai dipendenti di tutto il mondo.
 
In Italia, un milione di euro sarà devoluto per sostenere l’impegno del Dipartimento della Protezione Civile.

Tale supporto verrà effettuato attraverso la piattaforma di crowd-funding di Intesa Sanpaolo ForFunding, con la pagina web dedicata gucci.forfunding.it, dove la #GucciCommunity potrà fare donazioni. 

I fondi saranno destinati al Dipartimento della Protezione Civile Nazionale per rafforzare il servizio sanitario italiano e le organizzazioni coinvolte nella gestione dell’emergenza.

L’obiettivo è quello di creare nuovi posti letto in terapia intensiva in via prioritaria.

«We are all in this together» obiettivi 

L’obiettivo del COVID-19 Solidarity Response Fund è di supportare il lavoro dell’OMS nei diversi Paesi.

Il primo asset è quello di aiutare a monitorare e raccogliere dati sulla diffusione del virus.

Gucci We are all in together

Step successivo è quello rafforzare le unità di terapia intensiva in tutto il mondo. Ultimo step, ma non meno importante, fornire dispositivi di protezione al personale sanitario e accelerare lo sviluppo di vaccini e terapie.  

La #GucciCommunity è invitata a fare una donazione al Fondo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità attraverso la funzione “donate” nelle stories del canale www.instagram.com/Gucci. 

Facebook corrisponderà una cifra pari all’importo complessivo delle donazioni, nell’ambito dell’iniziativa di Matching. 

Da quando è stato lanciato, meno di due settimane fa, il COVID-19 Solidarity Response Fund ha raccolto donazioni da più di 200.000 persone in tutto il mondo e da alcune grandi aziende.

“We Are All In This Together” è il claim che accompagnerà la campagna di crowdfunding di Gucci

Gucci We are all in together

Anche gli altri canali di social media della Casa e il sito Gucci.com presenteranno link per donare ad entrambe le iniziative di crowdfunding.
 
La campagna di crowdfunding viene contemporaneamente lanciata internamente, coinvolgendo gli oltre 19.000 dipendenti dell’azienda in tutto il mondo.

A conclusione della loro lettera Alessandro Michele e Marco Bizzarri hanno scritto: “Gucci ha creato un mondo aperto e libero, ma Gucci è soprattutto una community globale. 

Chiediamo alla community di Gucci,  a tutti voi, di diventare i Changemakers di questa crisi e di unirvi a noi nella lotta contro il Coronavirus. We are all in this together.”
 
 

9 Comments

  1. Selvaggia Capizzi ha detto:

    Se non lo fanno loro chi lo fa, sono davvero contenta di queste iniziative perché tra i tanti menefreghisti che girano in Italia ci sono anche persone altruiste per fortuna1

  2. mary pacileo ha detto:

    un brand che adoro una gran bella iniziativa, complimenti

  3. Fra ha detto:

    Un brand che ha sempre saputo fare la differenza
    Anche in questo caso

  4. Iolanda Saia ha detto:

    Che i brand continuino a sostenere, attraverso nuovi progetti, l’emergenza sanitaria anche nella Fase 2, è sicuramente un segnale di costante presenza e di attenzione in questo momento di estrema difficoltà.

  5. Rita Amico ha detto:

    Sono iniziatevi lodevoli da parte di chi, oltre alle possibilità economiche, ha una forte eco per sensibilizzare l’opinione pubblica verso il bene comune. Solo stando uniti potremo sconfiggere questo virus ed evitare ulteriori contagi.

  6. Maria Domenica ha detto:

    Le campagne di crowdfunding e la produzione di mascherine nonché l’azione di sensibilizzazione da parte di Gucci sono iniziative davvero lodevoli e straordinarie. In questo momento ognuno di noi deve fare la sua parte per poter ripartire più forti di prima.
    Maria Domenica

  7. Manuela Iannacci ha detto:

    Bisogna dare merito a Gucci di come ha deciso di reagire, perché bisogna reagire,a questa difficile situazione!

  8. Kiki Tales ha detto:

    Mi piace molto come messaggio. Gucci si rivela ancora una volta un grande brand.

  9. sissi ha detto:

    Anche questa volta il brand si è meritato il mio supporto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *