Dior: la nuova Haute Couture di Maria Grazia Chiuri

SFILATA CHANEL BY KARL LAGERFELD
Chanel, Karl Lagerfeld & il debutto di Virginie Vilard
28 Gennaio 2019
MILANO FASHION WEEK
La settimana della moda milanese: il ritorno di Gucci
8 Febbraio 2019

Dior: la nuova Haute Couture di Maria Grazia Chiuri

Dior Haute Couture

Dior tradizionalmente apre le danze dell’alta moda parigina e in questa sessione la Chiuri certamente non ci ha deluso.

Nei giardini del Museo Rodin a Parigi, va in scena la Dior Dream Parade, la collezione Christian Dior Haute Couture Primavera-Estate 2019 con cui si apre a tutti gli effetti la prima giornata della Paris Haute Couture.

In una delle sue collezioni più forti realizzate fino ad oggi per Dior, la sarta romana ha iniettato la magia, il mistero e il melodramma del circo in quasi ogni outfit del défilé.

La collezione ha sottolineato quanto la Chiuri abbia il pieno controllo del suo atelier: le mani delle sue sarte hanno fatto magie grazie all’utilizzo della tecnica francese detta effilochée.

La Chiuri è riuscita a includere riferimenti al cinema di Fellini, agli artisti circensi del Periodo Rosa di Picasso e ai ballerini di Sergei Diaghilev.

Allestita all’interno di un tendone del circo, la passerella della nuova prova di Maria Grazia Chiuri ha visto sfilare 80 modelle, inespressive pierrot tra gli acrobati in bianco e nero della compagnia femminile Mimbre Circus.

“Il circo è sempre stato una grande fonte d’ispirazione per tanti artisti. Le dimensioni sono davvero incredibili” ha spiegato Chiuri, che ha collegato l’intera sfilata alla sua città natale di Roma.

È minimal, è decoro, è gioco, è rigore, è bianco e nero, è colore, è morbida e scultorea, intima e preziosa: in poche parole, è Dior Couture secondo Maria Grazia Chiuri, “un equilibrio sopra la follia“.

La collezione ha raggiunto un meraviglioso crescendo quando ha proposto divini abiti plissettati a strisce dorate e tutine in organza con ricamo di paillettes.

Lo show è stato una netta vittoria per la Chiuri, rappresentando un incontro di elementi che insieme manifestano una forte alchimia: la sua ricca immaginazione, un devoto atelier, una squadra che lavora sodo e un po’ di magia circense.

Ecco perché le donne più ricche e glam del mondo sogneranno sempre andare alla couture di Parigi. Semplice, perché non c’è letteralmente niente di simile da nessuna parte.

9 Comments

  1. fra ha detto:

    con dior non si sbaglia mai.. grande qualità ed effetto

  2. Che spettacolo la sfilata =) la collezione poi mi piace davvero tanto .. glamour & chic

  3. Sheila ha detto:

    Sei una fonte inesauribile di alta moda è sempre un piacere leggerti

  4. Alessia Vanni ha detto:

    la bellezza splendida spfilata

  5. Lucia di Tommaso ha detto:

    abiti davvero molto particolari ed originali l’ispirazione al circo È stata un’idea davvero unica

  6. Manuela ha detto:

    Mi piace molto la sfilata con questi pezzi cosi` creativi e` proprio uno spettacolo fantastico come il circo d’ispirazione.

  7. Esmeralda ha detto:

    Un sogno questa collezione.

  8. Marina Libero ha detto:

    Una sfilata molto belle e particolare

  9. ilmondodichri ha detto:

    come sempre delle super collezioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *