Moschino: Jeremy Scott e la sua sfilata romana

Green Fashion
La Moda uomo diventa ecosostenibile
9 Gennaio 2019
Fashion Week Uomo 2019-20
Milano e Parigi dominano le Fashion Week maschili
18 Gennaio 2019

Moschino: Jeremy Scott e la sua sfilata romana

Jeremy Scott omaggia Fellini durante la sua sfilata a Roma

Moschino ha sfilato per la prima volta a Roma. Il direttore creativo Jeremy Scott ha scelto la capitale italiana per portare in passerella la collezione uomo e la pre-collezione donna autunno/inverno 2019.

Jeremy Scott, ha presentato la collezione uomo e la pre-collezione donna A/I 2019 negli storici studi di Cinecittà a Roma, per omaggiare il grande Federico Fellini.

Lo stilista si è ispirato al suo lavoro e dai magnifici personaggi protagonisti di film quali RomaLa Dolce VitaSatyricon8 1/2 e Casanova.

55 uscite hanno reso omaggio alla Roma di Fellini.

La collezione di Moschino ha sfilato martedì 8 gennaio 2019.

A fare da set le rovine delle Terme di Caracalla, trasformate, per l’occasione, in una surreale e decadente sala da ballo.

L’eccentrico creative director ha tratteggiato cappotti in tweed spigato, ricamati con lettere latine e definiti da fasce di raso rosso e giallo oro.

In pedana, tra valchirie grottesche e dame in lingerie, ecco farsi largo i clown, Cabiria e Giulietta degli spiriti, ballerine scintillanti in frac e frange.

Indossano parka e bomber, le armature con gli anfibi, mixando parrucche rococò a elementi dello street style.

Creature mitologiche romane vengono catapultate in epoche differenti.

Scott riavvolge e stravolge l’universo felliniano.

L’armatura da centurione è remixata con l’eveningwear per la donna e con lo sportswear per l’uomo.

Gli abiti da sera, invece, sono pura couture. Anita Ekberg è un’opulente dea fasciata in rosso rubino.

Le parrucche alla Satyricon sono monumentali e riescono a convivere con le corone da re incrostate di pietre preziose e turbanti di raso.

Gli abiti da corte della nobiltà italiana sono accorciati, tagliati e sezionati in un corpetto indossato su una gonna ‘a gabbia’.

Ovunque si respira Fellini

In scena centurioni a petto nudo e muscoli scolpiti sintetizzano l’anima pop del brand. Come il Moschino boy in anfibi e tutù. Detta così sembra una pazzia ma niente è mai eccessivo e tutto è surreale quando si parla di Jeremy Scott.

Il suo caos creativo strappa consensi anche tra gli ospiti nel parterre: da Sandra Milo a Elisabetta Canalis e come non citare l’attrice romana Claudia Geriniche è rimasta positivamente colpita dallo show di Moschino.

L’ultimo enfant terrible della moda si emoziona quando, nel backstage, abbraccia l’ultima musa di Fellini, Sandra Milo e svela il suo segreto: ”È lei, senza dubbio, la mia icona preferita del cinema italiano”!

La moda scenografica ispirata al regista Fellini ha conquistato proprio tutti e tu cosa ne pensi del Fashion Show romano?

11 Comments

  1. coolclosets ha detto:

    un designer che non sbaglia mai

  2. M.Claudia ha detto:

    Qesti abiti sono meravigliosi e entrambi i due toni di rosso spiccano come rubini.

  3. Esmeralda ha detto:

    Mi sarebbe piaciuto moltissimo poter vedere dal vivo questa sfilata… a due passi da casa mia!

  4. myHIPsteria ha detto:

    Cosa dire, noi siamo di parte! Amiamo il band e il suo direttore artistico. Fantastica collezione dai colori decisamente brillanti!

    myHIPsteria
    http://www.myhipsteria.com/

  5. Valentina ha detto:

    Alcune cose sono davvero super eccentriche

  6. Sonia P ha detto:

    Molto particolari questi abiti però mi piacciono.

  7. Francesca ha detto:

    che peccato non averla potuta vedere .. mi sarebbe davvero tanto piaciuto assistere =)

  8. ilmondodichri ha detto:

    woooow che abiti bellissimi li adoro

  9. Kiki tales ha detto:

    Ma che citazioni stupende durante la sfilata! Me l’ero persa!

  10. Eleonora ha detto:

    Bellissima sfilata, un tripudio di Italianità e dei capi bellissimi e grintosi, ho adorato l’omaggio a Roma e a Fellini.

  11. Veronica ha detto:

    Trovo molto originale il contrasto tra un luogo della cultura e storia di Roma con la collezione estrosa di Jeremy Scott. Moschino non annoia mai, questa è una certezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *