THE BIG SHOW OF BINF

ARE YOU READY FOR THE BINF FASHION SHOW?
21 settembre 2017
INTERVISTA A WILLIAM ROBINSON, NATIONAL MAKE UP ARTIST DI LANCÔME
5 ottobre 2017

La decima edizione del BINF Fashion Show è stato un evento che ha catturato l’attenzione di tutti i partecipanti. La ricercatezza dei dettagli, lo stile unico del made in Italy ha conquistato proprio tutti!

Gli stilisti che hanno presentato le loro collezioni sono: STRASS&STRIPESVavins Bikini, BRAMAS, Milena Andrade-THE EMPOWERING DENIM, La Cles, AROUND.

Lo show ha avuto luogo a Milano, in piazza Affari, ed è iniziato con una brillante esibizione del Brand STRASS&STRIPES, che con il suo stile chic e raffinato si rivolge alla donna con i gusti ricercati. La collezione si è ispirata ad uno stile gipsy e hippy chic. La ricercatezza dei dettagli rappresentati dalle linee fluide, dalle frange e dalle applicazioni rappresentano al meglio il look per un “beach party americano”. I capi spalla, diversamente dagli abiti, hanno delle linee decise e rigorose e sono perfetti per essere indossati da una donna con grande personalità, audace, che ama lo street style ma allo stesso tempo vuole mantenere la sua femminilità.

 

 

 

 

Il secondo Brand che ha presentato la sua collezione è stato Vavins Bikini che con la sua ispirazione australiana, indonesiana e hawaiana ci ha regalato una visione oltre oceanica. Il valore aggiunto che rende accattivante questa nuova linea di costumi  è dato dall’estrosità e dall’energia positiva che l’ideatrice del Brand ha cercato di riprodurre con una sorta di  “Holiday Mood”. I tre modelli lancio sono Gaiola, Pipa e Uluwatu, tutti a tinta unita o con delle semplici stampe Black&White. Forme geometriche e linee sagomate per esaltare la silhouette.

 

 

 

 

Il terzo brand che ha sfilato è BRAMAS che dopo il lancio e il successo riscosso dalla precedente edizione del BINF Fashion Show è tornato sulle passerelle milanesi con una collezione spring/summer 2018 ispirata agli anni ’80. I materiali che sono stati utilizzati sono diversi tra loro e lo stilista, usando il giusto mix, ha giocato con colori metallizzati, sfumature e riflessi. La rivisitazione degli anni ’80 prevede una “donna guerriero”, forme androgene con uno stile cyborg. BRAMAS ha una forte connotazione futuristica sotto alcuni aspetti e quindi potremo quasi asserire che lo stilista ha usato una “chiave futuristica” per rappresentare gli anni ’80.

 

 

 

 

Il quarto brand che ha sfilato è Milena Andrade che con il THE EMPOWERING DENIM ha lo scopo di realizzare il jeans perfetto per ogni donna. La ricerca del Denim perfetto resero la stilista “la signora del Jeans” l’esperta del gusto e dell’esaltazione del bello. Milena Andrade, negli anni ’90 ha condiviso la sua passione con tante donne che l’hanno seguita e si sono lasciate conquistare dal “fit” impeccabile che la stilista ha trovato per ognuna di loro. La stilista ha presentato la sua nuova linea di jeans dove si può evincere la ricercatezza del materiale, del taglio e dello stile che vengono effettuati ascoltando sempre il punto di vista delle donne.

 

 

 

 

Il quinto brand che ha sfilato è La Cles che con la sua nuova collezione si ispira ad una “metamorfosi” di una farfalla. La stilista dopo i suoi lunghi viaggi verso l’India, che sono stati fonti d’ispirazione per la sua nuova linea Ahimsa, torna a presenziare le passerelle milanesi. La Cles crea abiti da cerimonia realizzati con seta vegana indiana e si basa sul concetto della non violenza. Il processo di produzione della seta viene effettuato nel rispetto e nelle tempistiche del bruco che effettua la metamorfosi in farfalla. Gli abiti in Haute Couture sono realizzati con ricami e inserti cuciti a mano, rappresentando al meglio l’eleganza e la femminilità.

 

 

 

 

Il sesto ed ultimo brand che ha sfilato è AROUND che ha sorpreso tutti con una reinterpretazione della linea sportswear che ha la capacità di adeguarsi alle necessità circostanti. Il Cult si presenta sotto forma di parka da escursionismo e che all’occorrenza si trasforma in tenda da campeggio. Una vera e propria trasformazione si nasconde dietro ad un abbigliamento ordinare-sport-dynamic. L’ispirazione del progetto è dato da cinque mondi diversi: escursionismo, militare, caccia, aviazione, pesca. Che la sfida abbia inizio!

 

 

 

 

 

Si è conclusa nei migliori dei modi la decima edizione del BINF Fashion Show suscitando tanta curiosità e regalandoci emozioni uniche. Se siete appassionati di moda e volete avere maggior informazioni sui Brand che hanno sfilato potete scrivere a press@businessinfashion.com e per informazioni sulla distribuzione potete rivolgervi a davide@businessinfashion.com

16 Comments

  1. Marina ha detto:

    No vabbè il capospalla che diventa tenda è il top!

  2. irene ha detto:

    Bellissimo il parka che diventa tenda è geniale!!! Lo voglio!

  3. Myriam ha detto:

    Le sfilate hanno sempre un grande fascino!

  4. Roberta ha detto:

    la giacca che diventa tenda è fantastica! :)))

  5. Flavia ha detto:

    I vestiti lunghi, in particolare quello rosso, mi piacciono tanto

  6. Grazia ha detto:

    Sono proprio questi gli eventi che più fra tutti mi piacciono. Bel post

  7. Marta ha detto:

    Questi capi sono uno più bello dell’altro!
    http://beautyandnail.blogspot.it/
    Marta

  8. Lucia Demetrio ha detto:

    Mi sarebbe piaciuto assistere, ci credo che ha catturato l’attenzione del pubblico e non solo i modelli presentati sono veramente glamour e fashion

  9. Alessia ha detto:

    Bhe io sono amante dell’outdoor e il parka che diventa tenda è molto interessante.

  10. Owl's blog ha detto:

    Bellissimo evento!
    La collezione proposta è davvero bella e anche molto belli i costumi, tranne per il costume intero che non mi fa impazzire.

  11. Greta ha detto:

    bellissimo tutto, ma quello che mi ha colpito i più sono i costumi

  12. Barbara ha detto:

    Dovevo esserci anch’io ma non sono riuscita!!

  13. Valeria ha detto:

    Lo stile Milena Andread mi piace moltissimo! Mi sa che li contatterò!

  14. Manuela ha detto:

    Un bellissimo articolo, Raffaella! Leggendo il resoconto mi sembra di rivivere la sfilata che mi ha affascinato moltissimo. I miei preferiti? Gli abiti da cerimonia di La Cles e la giacca che diventa tenda che ha anche riscosso una certa curiosità in sala

  15. margherita ha detto:

    vogliamo tutti la giacca-tenda!!!!!!!!!!!!!!!!!! 🙂 ahahahah! geniali! 🙂
    http://tester-addiction.blogspot.it/

  16. Molto originale e versatile il capo che diventa tenda! In generale sono molto affascinata da tutto ciò che è moda e sfilate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *